sabato 11 luglio 2020

#diariodelgiorno 31 E se non ti basta, di Stefano Benni


In questo periodo trovo tante poesie d'amore, sui social e in blog, e forse è perché ora abbiamo più desiderio d'amore, ci siamo resi conto di ciò che importa più di tutto e dell'unico sentimento che può riempire e dar senso alla vita, al di là delle mille attività con cui tendiamo a riempire le nostre giornate e che ci anestetizzano e drogano a tal punto che non sappiamo più riconoscere e carpire l'essenziale. Perciò, troviamo qualcuno cui voler bene e che ci contraccambi, qualcuno che si prenda cura di noi, ci tratti con tenerezza e riguardo, qualcuno con cui ridere e da cui essere stimolati e cui possiamo aprire i nostri segreti. 

Io ti amo
e se non ti basta
ruberò le stelle al cielo
per farne ghirlanda
e il cielo vuoto
non si lamenterà di ciò che ha perso
che la tua bellezza sola
riempirà l’universo
Io ti amo
e se non ti basta
vuoterò il mare
e tutte le perle verrò a portare
davanti a te
e il mare non piangerà
di questo sgarbo
che onde a mille, e sirene
non hanno l’incanto
di un tuo solo sguardo
Io ti amo
e se non ti basta
solleverò i vulcani
e il loro fuoco metterò
nelle tue mani, e sarà ghiaccio
per il bruciare delle mie passioni
Io ti amo
e se non ti basta
anche le nuvole catturerò
e te le porterò domate
e su te piover dovranno
quando d’estate
per il caldo non dormi
E se non ti basta
perché il tempo si fermi
fermerò i pianeti in volo
e se non ti basta
vaffanculo
Stefano Benni

2 commenti:

La nostalgia del mare, poesia anglosassone

Desiderio e mistero  I pensieri mi opprimono il cuore, mi spingono ad esplorare le profondità, il gioco delle onde aspre di sale, e il desid...